Suicide Squad: Kill the Justice League è il nuovo capitolo di Rocksteady Studios che prosegue l'avventura del cavaliere oscuro della serie Arkham, anche se con personaggi diversi.

Ma per diversi anni si sono susseguiti rumor su un possibile sequel di Batman: Arkham Knight avente come protagonista Damian Wayne, figlio di Bruce e Talia al Ghul (almeno nei fumetti), che però non sono ovviamente mai stati confermati né dalla software house né dalla casa di distribuzione Warner Bros. Games.

Oggi, grazie all'artista Goran Bukvic, scopriamo però che era effettivamente in lavorazione presto gli studi londinesi di Rocksteady un titolo dedicato al figlio del cavaliere oscuro, che per l'appunto proseguiva la storia dell'ultimo capitolo della serie Arkham.

Sul suo profilo ArtStation possiamo infatti ammirare degli artwork che ritraggono non solo Damian nei panni di un Batman tecnologico, ma ne è presente anche uno con lo stesso Bruce Wayne visibilmente invecchiato ma ancora con indosso il mantello del crociato della notte.

Project Sabbath, questo il nome del progetto dedicato al gioco, ha visto purtroppo chiudersi i battenti nel 2016, dando poi vita a quello che è l'effettivo sequel della serie Arkham, ovvero Suicide Squad: Kill the Justice League.

Cosa ne pensate di questa notizia? Avreste voluto un videogioco di Batman con protagonista suo figlio Damian? Fatecelo sapere con un commento.