Star Wars: Knights of the Old Republic tornerà presto con un nuovo remake per PlayStation 5, ma sembra che in precedenza i piani erano differenti.

Stando infatti a quanto dichiarato su Twitter da Trent Oster, ex sviluppatore presso BioWare, inizialmente erano previsti i remake dei due capitoli della serie dedicata a Star Wars che sarebbero poi finiti in una raccolta chiamata The Reforged Collection.

Ciò ovviamente non è mai avvenuto, ma stando alle affermazioni dello sviluppatore il progetto era quello di rifare completamente da zero il primo Knights of the Old Republic, e probabilmente ciò sarebbe avvenuto anche con il suo seguito.

"Ecco una sbirciatina al nostro pitch: (The Reforged Collection). Trovo sempre triste guardare pitch che hanno fallito e pensare al duro lavoro che è stato fatto per costruirli", scrive infatti Oster. Il remake che verrà sviluppato da Aspyr, invece, probabilmente si baserà sul codice originale del gioco del 2003.

Voi cosa ne pensate di questa notizia? Avreste voluto dei remake sviluppati da BioWare? Fatecelo sapere con un commento.