Disintegration sarebbe dovuta essere la nuova promessa videoludica, dato che era un titolo sviluppato da uno dei padri fondatori di Halo.

Utilizzo "sarebbe" perché - a quanto pare - non ha ricevuto il successo che il team di sviluppo, i ragazzi di V1 Interactive, si aspettavano per questo particolare titolo. Tramite un comunicato, è stato infatti annunciato ieri che i server del multiplayer chiuderanno presto.

Uscito sul mercato videoludico solamente pochi mesi fa (16 giugno), il gioco vedrà chiudersi i propri server il prossimo 17 novembre per inattività e quindi poco interesse da parte dei videogiocatori.

"V1 Interactive e Private Division erano consapevoli del rischio creativo che si sarebbero prese pubblicando un gioco così particolare", si legge nel comunicato stampa. "Mentre i giocatori hanno espresso interesse per la campagna, Disintegration ha faticato a costruirsi una community sufficientemente ampia da giustificare un ulteriore supporto".

Ma la software house non si vuole arrendere, per quanto riguarda progetti futuri: "Crediamo che l'industria dei videogiochi necessiti un'innovazione costante e continueremo a prendere rischi, seguire la visione creativa e supportare nuove idee. E a tutti quelli che hanno giocato a Disintegration vorremmo dire grazie".

Insomma, se siete tra i pochi utenti che ancora giocavano a questo titolo, vi consigliamo di farvi le vostre ultime partite. Voi cosa ne pensate di questo triste destino? Fatecelo sapere con un commento.