Suicide Squad: Kill the Justice League e Batman: Gotham Knights hanno fatto parlare molto di sé nelle ore che hanno seguito il loro annuncio ufficiale dopo il DC FanDome, dato che molti utenti hanno notato forti somiglianze tra la trama del titolo di Warner Bros. Games Montréal e la serie Batman: Arkham di Rocksteady Studios.

La morte di Batman è infatti avvenuta in entrambi i giochi, e questo ha portato molti fan ad ipotizzare che Batman: Gotham Knights fosse il sequel diretto di Batman: Arkham Knight. Stando però a quanto dichiarato dal giornalista di Kotaku Stephen Totilo, che si è messo in contatto con il PR di WB Games, questo gioco non è in alcun modo collegato alla serie Arkham.

Suicide Squad: Kill the Justice League

"Gotham Knights è una storia originale ambientata nell'universo DC di Batman e non è connesso alla serie Arkham", hanno poi aggiungo gli stessi sviluppatori in seguito.

Per quanto riguarda il gioco sulla Suicide Squad, invece Sefton Hill di Rocksteady ha affermato che "questa è una continuazione dell'Arkhamverse, quindi tanti dei temi e delle storyline che vedrete potranno essere fruite in questo gioco".

Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fanno ben sperare per la trama di Suicide Squad? Fatecelo sapere con un commento.