Che siate alla vostra prima interazione o meno con la serie di Animal Crossing, una cosa dovrebbe esservi molto chiara avviando uno qualsiasi dei capitoli del brand: il gioco non ha nessuno scopo “esplicito” al suo interno e la sua struttura di gameplay è completamente basata su tre pilastri cardine. Il relax, la condivisione e la gentilezza ed, infine, il senso della scoperta nel riuscire a compiere questa o quella particolare azione.

Animal Crossing New Horizons non è chiaramente da meno a queste regole fondamentali su cui poggia l’intera produzione, anzi, riesce, nel suo piccolo (perché ancora di un piccolo gioco stiamo parlando in confronto agli altri) ad esaltare ciascuno di questi un po’ grazie alle tecnologie avanzate su cui Nintendo può contare oggi e un po’ sulla sua community che ha circondato il titolo di strumenti molto utili per una corretta gestione di tempo e di risorse sulla propria isola.

Sì, perché Animal Crossing è anche uno di quei pochi titoli, molto fortunati, che possiedono una grandissima community dietro, ben differenziata e molto omogenea nella tipologia di giocatori che la popolano. Se da un lato troviamo i loschi affaristi che chiedono un “obolo” per visitare la loro isola, dall’altro troviamo chi apre per 24 ore filate il proprio gate per permettere a chiunque di vendere delle rape in modo del tutto gratuito. Insomma ne abbiamo per tutti i gusti e tutti i colori.

Proprio all’interno di una community così variegata ed interessante, troviamo numerosi utenti che hanno deciso di sviluppare qualche strumento particolarmente interessante per aiutare tutti i giocatori, novizi e non, con la vita di tutti i giorni all’interno del gioco. Io, in particolare, ne uso parecchi così da riuscire a gestire tutta la quotidianità del gioco in modo ancora più semplice, organizzato e divertente. Non c’è molta differenza con il tenere, che ne so, un foglio excel su sui scriversi tutti i libri che si ha in libreria o così via nella vita reale, e questo non fa che dare ancora più valore al lavoro effettuato con Nintendo con Animal Crossing New Horizons.

Gli strumenti che utilizzo quotidianamente sono sette, e qui vi andrò ad indicare, uno per uno, nomi (con ovvio link per l’utilizzo), funzionamento e utilità in modo tale da poter sfruttare anche voi, pianamente, quanto offerto dalla community per una fruizione migliore di tutte quelle micro-attività presenti all’interno del gioco. L’ultima premessa prima di iniziare è che nessuno di questi strumenti rovinerà in qualche modo la vostra esperienza di gioco, al netto dell’eliminare l’effetto sorpresa nello scoprire l’esistenza di un insetto o di un mobile. Ma non è questo l’aspetto più importante di Animal Crossing secondo il sottoscritto.

TurnipProphet

Questo è uno strumento, utilizzabile online tramite browser, che vi aiuta un po’ con la compravendita delle rape. Vedete, la base del suo funzionamento è un algoritmo predittivo che in base al prezzo di acquisto delle rape e alle sue oscillazioni giornaliere, calcola una curva di valori entro i quali si trovano i vari prezzi di vendita delle rape nella vostra isola. In soldoni, più dati inserite dentro, avendo cura ogni giorno di aggiornare i totali, maggiore precisione ci sarà nello scoprire in quale giorno della settimana Mirco e Marco saranno disposti a spendere più stelline per le vostre rape.

A cosa serve uno strumenti di questo tipo? A gestire bene l’economia derivante dalle vostre rape: sapere, più o meno, quando comprare e quando vendere o organizzare, nei giorni in cui la curva vi da molto favoriti, visite da altri giocatori in cambio di un pensierino. Insomma, gestire correttamente le rape è di certo una delle cose più importante sia per ripagare il debito con Toom Nook che per valorizzare la vostra casa e la vostra isola con mobiletti vari.

VillagerDb

Tramite questo strumento potete semplicemente creare delle liste personalizzate di oggetti presenti all’interno del gioco. Io lo utilizzo per tenere in piedi una whislist, che condivido con gli amici con cui gioco (loro fanno altrettanto) in modo da rendere i regalini e gli scambi che facciamo molto più mirati e utili. Lo strumento è utile anche per tenere traccia dei fossili doppi, che potete scambiare con fossili mancanti, o vendere a chi ne ha bisogno. Insomma, è un database completo e incredibilmente utile per chi ha bisogno di progettare dettagliatamente isola e casa.

Turnip.Exchange

Questo particolare portale è fondamentale per visitare isole di sconosciuti, principalmente per la vendita delle rape, ma è utilizzato anche per tanti altri scopi. In soldoni viene creata una coda di n persone e un numero massimo di visitatori sull’isola: arrivato il vostro turno in coda avrete accesso al PIN Dodo tramite il quale atterrare sull’isola. Generalmente nella descrizione si inserisce il prezzo di vendita delle rape e la necessità o meno di lasciare un’offerta per poter usufruire del servizio anche se in tanti sfruttano il portale anche per aprire l’isola per far incontrare Celeste o acquistare tappeti, o shopping in generale. Estremamente utile per chiunque abbia bisogno di risorse extra.

NookIsland

Questo portale offre numerose funzionalità, ma la più importante (e quella che utilizzo io in particolare) è quella della raccolta di pattern da poter importare all’interno del gioco. Si tratta del miglior portale in circolazione per numero e qualità di pattern disponibili (con possibilità di inserire anche i propri) e anche per quantità di tag e filtri da poter utilizzare per la ricerca. Fra i pattern più importanti che potete trovare ci sono quelli per i cartelli e le strade, ammennicoli estetici molto importanti per la buona riuscita di un’isola.

NookPlaza

Anche questo è un “semplice” database che riporta al suo interno un bel po’ di informazioni: c’è il gioco di appartenenza e il prezzo in stelline per la vendita e l’acquisto di ogni oggetto. Lo utilizzo sopratutto per capire a quanto vendere determinati oggetti ad altri giocatori o farmi un’idea per capire se si stanno approfittando di me o meno durante una compravendita altrove. Insomma, si tratta di un sito abbastanza completo e funzionale che può salvarvi da più di una truffa per giocatori inesperti.

ACPattern

Questo strumento particolare è utilissimo a chiunque voglia cimentarsi con il design dei modelli: in soldoni potere usare il mouse e un PC per creare quello che volete, generare un QR Code e importarlo direttamente sul vostro gioco. Comodo (molto più dello strumento in gioco), veloce, funzionale e con un database di pattern creato dagli utenti pronto per essere razziato. Insomma, è probabilmente un tool molto utile soprattutto per chi si diverte a disegnare vestitini e stradine ed è un buon incentivo per iniziare a farlo.

ACNH Life

Questa è un’applicazione per smartphone utilissima per tenere traccia dei progressi sull’isola e non solo. Potete registrare ogni cosa fatta: dai pesci catturati agli abitanti che sono con voi in questo momento, tenere traccia di cosa vi manca e addirittura di tutto quello che potete catturare durante ogni ora del giorno con tanto di luogo, orario e metodo per farlo. In più l’applicazione fornisce anche un’interessante tabella di affinità fra gli abitanti anche se non è ancora molto chiaro se queste influiscano su New Horizons quanto su New Leaf. Gli sviluppatori hanno promesso tante nuove aggiunte che non fanno altro che rendere questa applicazione lo strumento più importante che un giocatore di Animal Crossing New Horizons deve avere.