Dopo mesi di anticipazioni e leak, Sony ha finalmente rivelato le specifiche e i dettagli hardware per PlayStation 5, la sua console di prossima generazione che uscirà durante il periodo natalizio.

La console avrà, tra le altre cose, 16 GB di RAM GDDR6 e un SSD personalizzato da 825 GB che offrirà tempi di caricamento superveloci nel gameplay.

Uno dei più grandi aggiornamenti tecnici della PS5 è proprio il passaggio all'utilizzo di un SSD per salvare i dati del disco rigido principale della console. Una demo precedente mostrava i livelli di caricamento di Spider-Man in meno di un secondo su PS5, rispetto ai circa otto secondi necessari su una PS4.

Mark Cerny, leader della sezione hardware di PlayStation, si è soffermato su alcuni dettagli di caricamento durante la conferenza: dove la PS4 ha impiegato circa 20 secondi per caricare un singolo gigabyte di dati, la PS5 grazie all'SSD consentirà il caricamento di cinque gigabyte di dati in un secondo.

La PS5 non si limiterà a tale SSD, tuttavia, avrà uno slot SSD NVMe per archiviazione espandibile e supporto per i dischi rigidi USB. Conterrà anche un'unità Blu-ray 4K precedentemente annunciata e supporterà comunque i dischi (che richiederanno l'installazione dei giochi sull'SSD).

Cosa ne pensate a riguardo? Ditecelo con un commento.