Daidara Bocchi è il più grande boss di Nioh 2 contro cui dovete combattere, dato che è uno Yokai che ha le fattezze di una vera e propria montagna.

In questa guida vi spiegheremo come sconfiggere questo colosso senza nemmeno troppa fatica, e senza ovviamente morire un numero impressionante di volte. Il nostro consiglio, prima di iniziare, è quello di equipaggiarvi con una lancia.

Nioh 2 come sconfiggere Daidara Bocchi

Abbattere un boss grosso quanto una montagna

Bocchi avrà infatti incastonati negli artigli, unica parte del corpo che potrete colpire, frammenti di amrita di colore giallo che dovrete necessariamente attaccare per far scendere la sua barra del Ki.

Utilizzando una semplice spada, colpirete un solo frammento alla volta, arrivando a tre colpi perché quella sarà la finestra temporale a vostra disposizione. Utilizzando invece una lancia, potrete colpire tre frammenti un unica volta, arrivando a nove attacchi in totale.

Nioh 2 come sconfiggere Daidara Bocchi

Fase finale della battaglia

Quando vedete dei cerchi rossi comparire da terra, sarà quello il momento per spostarvi perché delle rocce stanno per cadervi addosso. Se invece vedrete gli occhi di Bocchi illuminarsi, spostatevi ai lati dell'arena per evitare il suo raggio mortale.

Continuate con questa strategia fino a quando non avrete finalmente sconfitto il gigantesco boss. Cosa ne pensate di questa guida? Vi è stata d'aiuto? Fatecelo sapere con un commento.