Nioh 2 è finalmente disponibile per tutti i possessori di PlayStation 4, i quali potranno tornare a combattere nel Giappone feudale del 1500. E proprio il combattimento del primo capitolo è stato preso e rivisto dal team di sviluppo.

È per questo motivo che in questa guida vi daremo alcuni consigli su come battere i nemici in modo più semplice tramite proprio il sistema di combattimento. Uno dei suggerimenti più importanti che possiamo darvi è quello di utilizzare il Ki Pulse.

Nioh 2 consigli per combattimenti

Consigli base

Nel tutorial di gioco vi viene infatti insegnata questa tecnica, che consiste nel ricaricare il Ki (la barra di energia che vi permetterà di eseguire attacchi e schivate) dopo aver sferrato un paio di colpi. Per poter eseguire questa ricarica bisogna premere il tasto R1 del vostro controller nel momento giusto.

Quando avete sferrato i colpi, il vostro personaggio si circonderà di piccole sfere bianche e nere; quando queste verranno rilasciate subito dopo l'attacco, aspettate un secondo e poi immediatamente premete il tasto R1 per recuperare energia.

Come detto prima, questo Ki non servirà solamente per attaccare ma anche per difendervi. In Nioh 2 è fondamentale sapersi difendere, e soprattutto sapere contro quale nemico conviene difendere e contrattaccare o semplicemente schivare l'attacco.

Nioh 2 consigli per combattimenti

Parare è importante

Ad esempio gli Enki Yokai, nonostante la loro lancia, hanno attacchi che possono essere tranquillamente parati; mentre i nemici che brillano di un'aura bianca e nera hanno attacchi che non possono essere parati: in questo caso conviene scansarsi.

Saranno invece presenti nemici che vi lanceranno degli attacchi consecutivi, e in quel caso non conviene pararli tutti dato che prosciugherebbero la nostra barra del Ki, lasciandoci senza energie per un possibile contrattacco.

In ogni caso, è comunque possibile attaccare dalla distanza grazie ad alcune nostre armi: bisogna sfruttarle il più possibile per avere una possibilità in più contro i nemici, in particolare quelli più ostici.

Nioh 2 consigli per combattimenti

Tenere a cuore la propria vita

Un altro consiglio è quello di fare il pieno di Elisir quando vi recate ad un tempio Kodama. Queste speciali fiaschette, proprio come nel "cugino" Dark Souls, vi aiuteranno a ripristinare la vita del vostro personaggio.

Potrete portare con voi un massimo di 8 Elisir (9 più avanti nel gioco), dunque fare il pieno è d'obbligo se sapete che più avanti potrebbero esserci nemici o boss particolarmente ostici.

Questa guida vi è stata d'aiuto? Fatecelo sapere con un commento.