Il nuovo videogioco di Typhoon Studios, Journey to the Savage Planet, vi permette di esplorare un vasto pianeta alla ricerca di nuove risorse e forme di vita per scoprire se è un luogo abitabile per l'umanità.

Sebbene questa avventura può benissimo venire affrontata in solitaria, gli sviluppatori hanno dato l'occasione agli utenti di giocare in compagnia. In questa guida vi spiegheremo dunque come fare e alcune restrizioni che sono state imposte dai programmatori.

Journey to the Savage Planet come giocare in co-op

Giocare in compagnia, ma non nella stessa stanza

Nel gioco è quindi possibile giocare in co-op e questa opzione ci viene data nel menu principale, prima di iniziare la partita. Avvertiamo però i giocatori che non esiste alcun multiplayer locale, dunque dovrete giocare esclusivamente con un amico che ha acquistato una sua copia di Journey to the Savage Planet.

Una volta scelta l'opzione per la partita in cooperativa, colui che farà da host manterrà i dati di salvataggio, i progressi e tutte le informazioni; dunque quando vorrete continuare la campagna, dovrà fare da host la stessa persona che lo ha fatto nella partita precedente.

Journey to the Savage Planet come giocare in co-op

I pro di giocare con un amico

Nonostante questo, gli obiettivi verranno sbloccati da entrambi. Inoltre, potrete liberamente esplorare il pianeta per conto vostro senza dover tener conto del partner. Potrete esplorare diverse sezioni del pianeta e poi, magari, rincontrarvi sull'astronave per caricare le scoperte sul database.

L'importante è che riusciate entrambi a divertirvi sul pianeta AR-Y 26, e siamo piuttosto sicuri che ciò avverrà! Cosa ne pensate di questa guida? Fatecelo sapere con un commento.