Avete finalmente sconfitto le 8 Valchirie presenti nel mondo di God of War, ma ne manca ancora una, ovvero la regina di tutte quelle che abbiamo ucciso precedentemente.

In questa guida vi aiuteremo dunque a sconfiggere Sigrun e portare definitivamente a compimento il vostro obiettivo.

God of War come sconfiggere Sigrun

La regina di tutte le Valchirie

Come sempre, prima di iniziare la battaglia - che non sarà certamente facile - dovrete avere con voi una pietra della resurrezione e avere la barra della rabbia completamente piena. Essendo la regina di tutte le Valchirie, utilizzerà le mosse che avrete imparato dalle altre battaglie.

Ma non illudetevi di aver imparato il suo pattern, perché gli attacchi saranno totalmente randomici e, soprattutto, estremamente veloci e letali. Non appena vedete che sta per spiccare il volo, utilizzate subito le frecce di Atreus per riportarla a terra.

Fate andare a segno le frecce altrimenti scaglierà su di voi una nebbia che vi accecherà e vi renderà impossibile vedere le sue prossime mosse. Utilizzate le brevi finestre temporali che si vanno a creare subito dopo che ha eseguito un attacco per cominciare a colpirla.

God of War come sconfiggere Sigrun

Gli ultimi attacchi

Concatenate qualche attacco ma siate parsimoniosi e non abbiate fretta, perché può sempre contrattaccare e farvi molto male. Utilizzate il lock sul personaggio per averla sempre al centro dello schermo e analizzate bene le sue mosse.

Inoltre, utilizzate le pietre verdi della vita che dropperà solo quando ne avete realmente bisogno. Utilizzate con parsimonia anche la rabbia di Sparta, dato che potrebbe crearvi un buco nella difesa.

Seguendo tutti questi consigli e - per l'appunto - attaccando nei momenti giusti, sarete in grado di sconfiggere anche Sigrun e completare finalmente l'obiettivo delle Valchirie. Cosa ne pensate di questa guida? Vi è stata d'aiuto? Fatecelo sapere con un commento.