Durante la campagna principale di Days Gone, l'open world di SIE Bend Studio, avremo l'occasione di confrontarci con tre orde di freaker.

Le orde sono particolarmente ostiche da abbattere, in quanto sono formate da numerosi gruppi di nemici che potranno facilmente sopraffarci se non andiamo adeguatamente preparati. Questa guida vi aiuterà a sconfiggere la prima orda che si trova a Chemult.

L'ora di Chemult

Inizierete la missione al fianco di Kouri, un personaggio che incontrerete nel corso della storia, ma a vedervela con l'orda sarete da soli. Di fianco la moto di Kouri potrete trovare provviste di molotov al Napalm e di varie munizioni, ma vi consigliamo di iniziare la missione già preparati.

Recatevi presso il luogo dove è presente l'orda e cercate di non farvi individuare, in modo da posizionare quanto più trappole possibili. Vi consigliamo di utilizzare mine di prossimità. Una volta pronti, iniziate la battaglia lanciando due molotov al Napalm.

Ora i nemici vi verranno contro (non ingaggiateli mai con un corpo a corpo) e sparate con mitragliatrice e fucile a pompa; portateli verso le mine di prossimità che avete precedentemente piazzato e fate esplodere le taniche di benzina sparsi nell'area.

Prendersi una pausa

In alto sullo schermo si trova la barra della vita dell'ora, che scenderà man mano che abbatterete i freaker. Tenetela dunque costantemente d'occhio per capire a che punto siete. Se Deacon verrà mortalmente ferito potrete prendervi una pausa scappando dall'area.

I nemici inizieranno a stancarsi di seguirvi e torneranno al loro punto di partenza, dandovi tempo di recuperare le energie e magari tornare da Kouri per rifornirvi di munizioni e molotov. Seguite questa tattica fino a quando non avrete finalmente sconfitto l'orda.