Dopo avervi rivelato quanto sarà effettivamente potente Xbox Series X, la console next-gen di casa Microsoft, vogliamo ora parlarvi del nuovo controller che verrà introdotto con la piattaforma in questione.

Il dispositivo è stato infatti presentato insieme alla console durante l'annuncio ufficiale avvenuto ai The Game Awards 2019, dandoci quindi una primissima idea di cosa potremmo impugnare il prossimo anno.

Xbox Series X cosa significa il nome

Il nuovo controller di Xbox Series X

Phil Spencer, a capo della divisione Xbox, ha spiegato che il team di sviluppo non aveva intenzione di creare un nuovo controller Xbox a dispetto degli ottimi già presenti sul mercato e quindi hanno deciso di mantenere il design già esistente in questa generazione.

Sono però state apportate delle importanti modifiche e migliorie, soprattutto per quanto riguarda il D-Pad che ora - a detta di Spencer - risulterà molto più preciso. I più attenti di voi avranno poi notato che è stato aggiunto un terzo pulsante, insieme a quello di "Start" e "Back".

Xbox Series X cosa significa il nome

L'aggiunta di un terzo tasto

Phil Spencer stesso ha rivelato che quel pulsante viene chiamato "Share" e che di certo non è una novità nell'ambito videoludico, dato che anche altre console come PlayStation 4 lo hanno già aggiunto a partire da questa generazione.

Il team Xbox si è infatti accorto di quanto i videogiocatori d'oggi siano molto propensi a condividere le loro avventure con i propri amici; ed è per questo motivo che Microsoft ha deciso di aggiungere questo pulsante.

Ma la feature più importante è che il nuovo controller di Xbox Series X sarà compatibile anche con Xbox One, e viceversa: il controller dell'attuale console sarà compatibile con la next-gen, insieme al controller Elite.