In un tweet che ha fatto rapidamente il giro della rete nel corso del weekend, Hideo Kojima avrebbe suggerito un suo ritorno all'horror dopo l'esperienza fallimentare su P.T. e Silent Hills.

Come ricorderete, l'esperienza è stata fallimentare non di certo per la qualità dell'acclamata demo P.T. disponibile per qualche tempo su PS4, ma per il licenziamento di Kojima da parte di Konami e la damnatio memoriae cui il publisher ha sottoposto il game designer.

Sembrerebbe che, dopo 'l'esilio' forzato su Death Stranding, il giapponese sarebbe pronto a fare un ritorno nel genere, dal momento che sarebbe sua intenzione "fare il gioco horror più spaventoso" di sempre.

Per alimentare la sua creatività, Kojima ha ripreso "The Eye", film horror tailandese che aveva noleggiato proprio ai tempi di P.T. e che lo ha spaventato al punto da non riuscire mai a completarne la visione.

Sarà un'ispirazione sufficiente ad innescare di nuovo la scintilla dell'orrore nel padre di Metal Gear? Intanto, pochi giorni fa vi abbiamo parlato di una funzionalità interessante che sarebbe stata presumibilmente integrata in Silent Hills...