Sin dal suo annuncio, Yu Suzuki ha promesso per Shenmue 3 un mondo più vasto rispetto ai precedenti due capitoli ma comunque estremamente curato e pieno di attività da svolgere.

Questa guida, quindi, vi riporterà il numero di città presenti all'interno di gioco e quanto effettivamente siano vive e vibranti come promesso dal producer.

Shenmue 3 quante città

Le città di Shenmue 3

  • Villaggio Bailu: Partiamo dal villaggio in cui termina l'avventura del protagonista Ryu nel secondo capitolo della serie e inizia il terzo. Secondo l'amica Shenhua, che vive in una piccola capanna nei sobborghi del villaggio, quest'ultimo conta una popolazione di 50 abitanti. Grazie alla presenza di un piccolo laghetto nei pressi di Bailu, Ryo potrà addentrarsi nell'attività della pesca e ricavare un po' di cibo da poter cucinare.
  • Choubu: Si tratta di un villaggio situato lungo la riva di un fiume Li River. Certamente una cittadina più grande di Bailu, quest'ultima offre numerosi negozi dove poter effettuare compere, hotel, giostre, templi, abitazioni e molte altre strutture. All'interno di Choubu si potranno incontrare 200 NPC, circa tre volte tanto quanto si era inizialmente programmato.
  • Baisha: Un villaggio famoso per i suoi innumerevoli tulou di Fujian, ovvero delle tipiche abitazioni rurali cinesi, in cui verranno introdotte alcune meccaniche di gioco, come la possibilità di difendere le mura cittadine dagli attacchi di alcuni invasori e missioni della campagna in cui sarà richiesto un approccio stealth.
  • Niaowu: Questa cittadina viene descritta come un insediamento più urbanizzato rispetto al piccolo villaggio di Bailu, in cui sono presenti diverse arene da combattimento chiamate Giardino delle Rose.

Sono poi presenti altri luoghi chiave come Lake of the Lantern Bugs, Temple of the Blooming Flower, il Bird Dance Hostel e Hall of Name Tags.

Come avete potuto notare, ci sarà decisamente molto da poter esplorare nel mondo di Shenmue 3!