In uno scambio su Twitter, il giornalista di Kotaku Jason Schreier ha rivelato che Microsoft non è stata particolarmente loquace riguardo ai suoi piani su Xbox Scarlett con gli sviluppatori.

Poco dopo aver sottolineato le intenzioni di Sony per una PS5 veloce e fluida sia nel download di singole parti di gioco che nell'accesso ai giochi stessi, Schreier ha dedicato un pensiero alla console next-gen di Redmond.

"Non lo so. Alcune delle persone con cui ho parlato che hanno avuto briefing per PS5 dicono che Microsoft non è stata super comunicativa", ha spiegato il giornalista americano.

La cosa è abbastanza sorprendente se consideriamo il livello di esposizione mediatica di Phil Spencer e soci riguardo alla next-gen nell'ultimo paio di anni.

Tuttavia, la storia insegna che un conto sono le interviste e gli eventi, e un altro sono i briefing, appunto, dietro le quinte; allo stesso modo, però, ci insegna che c'è sempre modo per recuperare e anche che certe informazioni possono cambiare a seconda dello sviluppatore interrogato.

Se non altro, sono arrivate di recente rassicurazioni circa il fatto che non verranno ripetuti gli errori di prestazioni e pricing 'apprezzati' con Xbox One.