Come vi abbiamo raccontato con una guida apposita, Death Stranding può contare su un numero complessivo di 14 episodi più un episodio 15 che consiste nel suo endgame.

In questa porzione del titolo, in sintesi, potete continuare a giocare liberamente, proseguendo nelle vostre consegne per massimizzare il numero di stelle e ricompense presso i prepper, e non solo.

Questo articolo è privo di spoiler sulla storia di Death Stranding

DEATH STRANDING endgame

Death Stranding endgame, il capitolo 15

L'arco narrativo di Death Stranding si esaurisce all'interno dei 14 episodi "iniziali", per cui il grosso della storia vi verrà presentato in questo lasso temporale di circa 40 ore.

Badate che la sequenza del finale ha una durata di quasi due ore di per sé, pur essendo composta da diverse cut-scene e spezzoni in cui continueremo ad avere un controllo limitato del gioco.

Una volta completata la narrazione, avrà inizio il capitolo 15 di Death Stranding, che vi riporterà a due settimane prima dell'avvenimento cui assisterete nel finale.

L'episodio 15 di fatto non ha una durata precisa, dal momento che potrete continuare a giocarlo per tutto il tempo che vorrete, fino a quando non avrete esaurito quella voglia matta di consegnare pacchi.

Al suo interno avrete la chance di completare le consegne che vi eravate lasciati alle spalle, dal momento che queste non vengono cancellate per l'esito della conclusione della storia.

In un caso particolare e cioè quello della consegna delle pizze a Peter Englert che vi consigliamo caldamente di giocare, anche se non avrete completato le prime due durante il filone narrativo principale, il prepper vi darà la possibilità di rimediare coerentemente con la narrazione e godere della sua specialissima ricompensa allo stesso modo.

Inoltre, andando avanti con la massimizzazione delle stelle e dei rapporti coi prepper, il gioco vi elargirà alcune interviste aggiuntive che fungeranno da "che fine ha fatto..." dedicati ai diversi personaggi della crew di Bridges.

In diversi casi, come fu per le cassette in Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, vi elargiranno porzioni di racconto addizionali, che cambieranno e talvolta neanche di poco la vostra opinione sui personaggi, ed espanderanno la loro vita oltre i confini temporali del racconto.

Il consiglio, chiaramente, è godervi Death Stranding in ogni sua sfaccettatura durante la storia ma di continuare a giocare almeno per un altro po' dopo averla terminata, dal momento che - specie se vi sarete legati all'universo e ai suoi protagonisti - potreste vederne ancora delle belle.