Buone notizie per Death Stranding. Nonostante l'accoglienza "mixed" riservata al gioco dalle prime recensioni, ecco che arrivano novità soddisfacenti da un punto di vista commerciale.

Come denotato dalle classifiche di vendita, il titolo di Kojima Productions è risultato essere il miglior lancio giapponese di una nuova IP in questa generazione di console.

Al lancio il gioco ha infatti venduto 185.909 copie in Giappone, superando altri titoli piuttosto forti (tra i primi otto ce ne sono quattro pubblicati da Sony).

Sul podio, come potete vedere in alto, salgono anche Judgment e Sekiro, di SEGA e From Software, mentre Bloodborne è proprio lì, un gradino sotto.

Intanto, il gioco si è aggiornato alla versione 1.05, che al peso di appena 1GB introduce "vari miglioramenti delle performance": il changelog non scende nel dettaglio e noi stessi non abbiamo notato particolari cambiamenti.