In Death Stranding è possibile non solo raccogliere i carichi smarriti di altri giocatori ma anche scambiare degli oggetti più o meno utili con quest'ultimi.

Seguendo il team principale del gioco, ovvero la connessione, ogni utente potrà decidere di cedere alcuni suoi oggetti che non avrà più necessità di utilizzare ad altri giocatori che magari ne hanno più bisogno.

Death Stranding scambiare oggetti altri giocatori

Scambiare gli oggetti con i giocatori

Come fare ciò? Questa guida vi darà una mano in questa meccanica di condivisione. Per prima cosa, bisognerà essere arrivati al Capitolo 2 del gioco, dopo aver fatto consegne per la Stazione di passaggio Ovest di Capital Knot City.

Fatte le prime consegne, si sbloccherà la possibilità di costruire con le proprie risorse le prime PPC (Portable Chiral Constructor). A noi servirà quella che andrà a costruire un box postale dove poter inserire gli oggetti da condividere.

Una volta scelto l'oggetto e aver avuto accesso al box postale, bisognerà essere sicuri della propria decisione dato che, una volta ceduto l'oggetto, non lo si potrà più avere indietro. Capiterà anche che alcuni utenti richiederanno materiali specifici e spetterà a noi, se ne siamo in possesso, decidere se cederli oppure no.

Tramite questa particolare meccanica Kojima ha voluto meglio mostrare il suo concetto di condivisione e connessione fortemente presente in Death Stranding.