Il territorio del Regno Unito è sempre un utile termometro per le vendite dei videogiochi, che siano software o hardware, e Death Stranding non costituisce di certo un'eccezione.

Stando ai dati riportati da GamesIndustry International, il titolo di Hideo Kojima ha debuttato al secondo posto nella classifica dei più venduti nei negozi fisici, dietro soltanto a Call of Duty Modern Warfare (primo per la terza settimana di fila).

Death Stranding è stato battuto soltanto da un titolo nella speciale graduatoria dei lanci di nuove IP ed esclusive PlayStation 4 nel corso del 2019.

Quel titolo è Days Gone, l'action adventure open world a base di zombie, che è riuscito a vendere il 36% di copie fisiche in più rispetto al gioco di Kojima Productions.

Considerando il tipo di gioco particolarmente ambizioso e diverso dal solito, Sony potrà ritenersi alquanto soddisfatta delle performance, specie dopo le recensioni abbastanza miste della fase pre-release.