Ora che il catalogo di PlayStation Now si è riempito in maniera corposa di titoli piuttosto interessanti, ora che il prezzo ha subito qualche aggiustamento è finalmente giunto il momento in cui possiamo parlare di questo servizio offerto da Sony quasi come un must per ogni videogiocatore.

Certo, resta la questione della qualità della connessione che affligge PlayStation Now anche se è relegata solo nostro Paese nonostante comunque la quantità e qualità effettiva dei titoli proposti dovrebbe spingere chiunque a passarci un attimo sopra per dedicarci a grandissime perle “nascoste” all’interno del catalogo.

Proprio qualche giorno fa è arrivato l’annuncio dell’inclusione nel servizio di un titolo del calibro di Persona 5, che non è proprio un titoletto e che già da solo renderebbe il servizio di PlayStation Now un must per chiunque ami il medium o semplicemente per tutti gli appassionati del genere che hanno lasciato indietro questo piccolo capolavoro.

Chiaramente, come è facile intuire da questa lunga introduzione, siamo qui a stilare una lista di giochi per aiutarvi nella scelta fra quelli disponibili su PlayStation Now. Ne abbiamo selezionati 5 e non è stata di certo un’impresa semplice.
Le motivazioni dietro a questa o quella scelta sono puramente personali ma ci siamo impegnati per darvi qualche info sul gioco e sui motivi della selezione.

Persona 5

Persona 5

Partiamo proprio da uno degli ultimi arrivati, Persona 5, che altro non è che l’ultimo arrivato anche per una delle serie più apprezzate nel Sol Levante che ha saputo ritagliarsi una notevole nicchia anche fra noi Occidentali.

Persona 5 ha l’onere e l’onore di essere il capitolo più apprezzato della serie tanto da essere riuscito a convincere anche i detrattori del genere che sono riusciti a trovare nelle avventure dei Phantom Thieves qualcosa di unico e ineguagliabile. Di certo Persona 5 è fra i titoli più meritevoli di PlayStation Now che solo per questo merita una sottoscrizione.

God of War

Difficile non citare uno fra i migliori videogiochi dell’attuale generazione: la nuova avventura di Kratos all’interno di God of War è, senza mezzi termini, un capolavoro che chiunque dovrebbe giocare almeno una volta nella vita. Sarebbe uno di quei giochi da includere in tutte quelle listine incredibili dei titoli migliori di qualcosa, e non stiamo esagerando.

God of War è un action mostruoso con un’ambientazione fuori parametro e con una narrazione semplicemente fuori scala: difficile non innamorarsene e difficile resistere alla tentazione di PlayStation Now vista la sua presenza.

nintendo switch lite

Hollow Knight

Anche questa volta parliamo di uno degli ultimi arrivati sulla piattaforma di Sony. Hollow Knight si potrebbe descrivere semplicemente come il miglior metroidvania mai creato dopo Metroid appunto. Guidato da una direzione artistica che è impossibile inscatolare all’interno di una definizione e da una narrativa “silenziosa” di fronte alla quale non è possibile non rimanere basiti.

Hollow Knight è ricco di contenuti al punto da portarvi a smettere di giocare qualsiasi altra cosa per dedicarvi completamente al suo platino (un’impresa non da poco) e questo lo rende uno di quei giochi che ogni giocatore deve giocare almeno una volta.

Bioshock

Spulciando fra i titoli presenti sul catalogo di PlayStation Now potrete notare molto facilmente come siano presenti grandi titoli della scorsa generazione, un’occasione in più per poterli recuperare qualora fossero rimasti indietro.

Fra questi, uno degno di nota è Bioshock, uno sparatutto fra i migliori dei suoi tempi non tanto per il sistema di shooting quanto per ambientazione, personaggi e scrittura che elevano questa saga ad una fra le migliori del genere. Difficile non innamorarsi di Bioshock, difficile non cedere alla tentazione.

Red Dead Redemption

Con l’arrivo del secondo capitolo su PC, Red Dead Redemption è un recupero quasi obbligato se si è interessati nella saga di Rockstar Games.

Cosa c’è di bello nel primo Red Dead Redemption? Vediamo, possiamo parlare dei personaggi, del mondo di gioco, di quell’open world tanto vasto quanto interessante o della storia degna dei migliori cinema di fronte alla quale non si può non rimanere incantati. Motivi per non recuperare Red Dead Redemption su PlayStation Now? Nessuno, se non per il fatto che avete già il gioco altrove.