Sebbene, com'è noto da tempo, il day one sia stato fissato all'8 novembre, le prime copie di Death Stranding sono già state vendute in diverse parti d'Italia.

La rete brulica di segnalazioni provenienti da giocatori e acquirenti che hanno comprato la loro copia presso negozi indipendenti, come testimoniato con le consuete copie delle confezioni proposte da utenti, giustamente, festanti.

Death Stranding

Day one di Death Stranding rotto in Italia

La foto che vi mostriamo in basso arriva dal gruppo Facebook Commodore Zone, dove viene mostrato sia l'esterno che l'interno della custodia, con tanto di Blu-ray per PS4 che certifica la bontà dello scatto.

Il titolo dovrebbe essere giocabile a partire dalla mezzanotte del 7 novembre, quando si dovrebbero aprire i server in tutto il mondo, per quanto non ci sia dato sapere - Hideo Kojima ha consigliato di giocare con funzionalità online attivate, ma è pur sempre un consiglio - se ci sia un obbligo ad essere connessi per avviarlo.

death stranding day one rotto

Rottura day one di Death Stranding da Amazon e GameStop

Abbiamo molteplici segnalazioni in diverse aree dello stivale e, come se non bastasse, persino Amazon ha notificato la partenza delle spedizioni ai propri clienti.

Ciò vuol dire che se anche aveste preso Death Stranding presso Amazon, potreste ritrovarvi il gioco a casa già nella giornata di domani 7 novembre nel caso foste abbonati ad Amazon Prime.

death stranding day one rotto

Per ora, tutto tace invece per quanto riguarda retailer più istituzionali come GameStop, MediaWorld, UniEuro, Euronics e via discorrendo, ma non è detto che prendendo atto della situazione questi non si sbottonino domani.

Vi terremo naturalmente aggiornati fino al day one dell'8 novembre.