I due nuovi giochi Pokémon sono alle porte e come ogni volta tutti gli allenatori sono messi a dura prova da una delle scelte più difficili di sempre (e non parliamo chiaramente di quella dello starter).

Oggi ci chiediamo perché comprare Pokémon Spada o Pokémon Scudo osservando le differenze fra le versioni e le motivazioni per cui è preferibile scegliere la versione con il pupacchiotto attaccante rispetto a quella difensivo.

Prima di procedere nell’analisi delle caratteristiche principali di Pokémon Spada è bene sottolineare quanto quello che verrà espresso di seguito non tiene conto degli effettivi leak che hanno infervorato il mondo dell’internet dei giorni scorsi quindi decideremo insieme perché acquistare Pokémon Spada con le sole informazioni che Game Freak e The Pokémon Company hanno deciso di offrirci.

Perché Pokémon Spada, e non Pokémon Scudo

Pokémon Spada, a differenza di tutti gli altri giochi Pokémon di vecchia generazione, ha da offrire una caratteristica di versione in più e molto particolare: i capipalestra differenti, una feature non indifferente che trova una giustificazione addirittura all’interno della lore di gioco il che la rende, di fatto, una caratteristica piuttosto importante per il mondo di gioco.

In Pokémon Spada avremo a che fare con Fabia, una capopalestra specializzata nel tipo Lotta (anche se con ogni probabilità avremo a che fare con altri capipalestra differenti) che potrebbe metterci il bastone fra le ruote nelle primissime fasi di gioco viste le debolezze molto particolari del tipo in cui è specializzata che la rendono un avversario decisamente meno temibile della sua controparte specializzata negli Spettro.

Chiaramente, come spesso accade, Pokémon Spada offrirà al giocatore un pokédex differente e particolare anche se, ad oggi, conosciamo l’esclusività di un’unica specie di Pokémon, per altro una forma regionale che è stata piuttosto amata ed apprezzata dalla community di tutto il mondo.

Per chi non avesse dimestichezza con le forme regionale basti sapere che sono nate in settima generazione, ad Alola, e non sono altro che Pokémon già conosciuti che hanno subito mutazioni o evoluzioni particolari in questa nuova regione. In Pokémon Spada avremo a che fare con Sirfetch'd, la forma regionale del ben più noto e amatissimo pennuto con il porro, Farfetch'd anche se in questo caso siamo di fronte ad un evolzuione più che ad una forma alternativa.

Questa informazione ci consente di azzardare l’esclusività di Farfetch'd per il pokédex di Péokémon Spada oltre che quindi della sua particolarissima evoluzione che dona una certa regalità e supremazia ad un Pokémon che sembrava essere dimenticato da Dio.

La sua mossa peculiare è Sfolgorassalto, un particolare attacco molto potente che richiede un turno di riposo al Pokémon dopo averlo utilizzato il che lo renderebbe viabile in competitivo se e solo se accompagnato da un supporto importante o se il potere base è in grado di uccidere in un colpo solo qualsiasi avversario sulla sua strada.

Pokémon Spada sembra quindi essere molto caratterizzato da un’aurea offensiva che si ripercuote anche sul leggendario di copertina, Zacian, un lupacchiotto con una spada in bocca di cui conosciamo pochissimo se non il nome e l’animazione della sua mossa peculiare grazie all’ultimo trailer giapponese.

Zacian potrebbe avere statistiche offensive piuttosto pronunciate ed imponenti al punto da rendere Pokémon Scudo più adatto a tutti coloro che preferiscono essere veloci nella lotta con mosse ben assestate e devastanti.

Perché comprare Pokémon Spada quindi? Perché si è amanti delle strategie offensive, perché Farfetch'd ha finalmente avuto la dignità che meritava da anni e perché Fabia sembra essere una bamboccia molto facile da sconfiggere, per tutti gli altri c’è Scudo.