PS5 è oramai una realtà con una finestra di lancio confermata, quella di Natale 2020, e con una conferma delle specifiche tecniche della macchina: l’unica cosa che manca effettivamente all’appello è la lista dei giochi presenti sulla prossima console di casa Sony.

Chiaramente è ancora presto e di certo dobbiamo aspettare almeno la metà del prossimo anno prima di avere un’idea di quello che potrebbe offrire la prossima PlayStation, ma, come al solito, a noi piace sognare e quando lo facciamo cerchiamo di farlo in grande.

Abbiamo deciso quindi di pensare ai 5 sequel che potrebbero avere come casa natale proprio PlayStation 5 con tutta la sua grandissima potenza a disposizione.

Perché abbiamo deciso di proporre dei seguiti? Perché non c’è un modo migliore per ingolosire gli utenti a cambiare console (oltre a nuove IP sconvolgenti chiaramente) che un seguito ben fatto di un gioco che si ha particolarmente nel cuore. Iniziamo?

god of war

God of War 2

Non è che ci sia tantissimo da dire sul secondo capitolo della nuova vita che ha avuto il Fantasma di Sparta: chi ha avuto modo di giocare il primo episodio della sua nuova storia avrà di certo sentito il bisogno di qualcosa di più sulle note finali dell’avventura, di cui comunque manterremo un rigoroso silenzio per tutti coloro che devono ancora recuperare una delle migliori esclusiva di Sony. Kratos ha ancora tantissimo da dire e noi non vediamo l’ora di sentire qualcosa di più: che sia proprio lui il candidato ideale per una nuova ondata di sequel sulla prossima generazione?

bloodborne

Bloodborne 2

Non è che l’IP di From Software necessiti di un vero e proprio seguito così come non lo necessitavano i Souls prima di lui ma che hanno trovato terreno fertile nei due capitoli successivi al gioco che ha dato vita ad un genere. Il fatto è che Bloodborne piace, e anche tantissimo, non solo per la sua impostazione del gameplay ma anche per il particolarissimo mondo di gioco che è terreno fertile per qualsiasi tipo di storia che voglia mettere mano a temi lovecraftiani e dark. È un seguito che si è già scritto da solo, manca solo la conferma ufficiale dei lavori, no?

Marvel's Spider-Man 2

Il gioco sull’arrampicamuri sviluppato da Insomniac è un titolo incredibile, senza mezzi termini: lo abbiamo adorato noi e lo hanno amato tutti i giocatori che hanno avuto l’onore di gettarsi nell’avventura. Il bello di questi videogiochi a tema super-eroi è che non serve nemmeno uno sforzo di immaginazione troppo grande: ci pensa il filone fumettistico a scriverli per noi in fin dei conti, no? Il mondo di Spider-Man è incredibilmente vasto e ha dalla sua una nutrita schiera di cattivoni e storie da raccontare e, visto l’incredibile finale del gioco base, ci aspettiamo di vedere grandi cose dall’ovvio seguito che partoriranno gli sviluppatori.

Horizon Zero Dawn

Horizon: Zero Dawn 2

Sono sempre stato dell’idea che la storia di Aloy sia autoconclusiva e non necessiti di un vero e proprio seguito, così come sono dell’idea che quel mondo di gioco e quel personaggio, caratterizzato così bene e così nel dettaglio, abbia bisogno di qualcosa di più di un semplice titolo. Sono piuttosto convinto che anche Sony la pensi allo stesso modo e che non voglia sprecare tutto il potenziale che è riuscita a tirare fuori da un personaggio così ben scritto e da un mondo del genere. Vedremo di sicuro un nuovo Horizon prima o dopo, c’è solo da capire se si tratterà di un vero e proprio “2” o qualcosa di simile.

Death Stranding 2

Sì, lo sappiamo. Il gioco di Kojima non ha ancora fatto in tempo ad uscire che noi pensiamo già al suo ipotetico seguito, per di più all’interno della prossima generazione e su PlayStation 5. L’idea di un Death Stranding 2, per quanto bizzarra, non è per niente da sottovalutare poiché il titolo potrebbe avere sbocchi narrativi insperati che potrebbero riservare più di una sorpresa ai giocatori: cosa succederà dopo che Sam avrà riconnesso il Paese e ricreato la rete chirale? Il mondo di gioco e i personaggi subiranno sicuramente le conseguenze delle nostra gesta, non siete curiosissimi di sapere come verranno declinate dal Maestro?