Con l'uscita di Death Stranding proprio dietro l'angolo, molti giocatori si staranno chiedendo quanto ci vuole per portare al termine il gioco.

Il titolo si preannuncia essere un'avventura molto diversa da qualsiasi cosa i giocatori abbiano vissuto prima e, fortunatamente, sembra che il loro tempo in questo strano mondo post-apocalittico sarà abbastanza lungo.

Il gioco durerà tra le 45 e le 50 ore nella sua main quest e lo stesso Kojima aveva specificato che ci sarebbe voluto "molto tempo" per poterlo completare.

Questa non è esattamente una sorpresa per un gioco di Hideo Kojima, i cui titoli hanno spesso avuto lunghi runtime. Metal Gear Solid 5: The Phantom Pain ha tenuto impegnati i giocatori in media circa 50 ore. Death Stranding è, infatti, caratterizzato da un vasto mondo aperto da attraversare con un sacco di contenuti secondari e pacchetti da consegnare lungo la strada.

Dalle prime recensioni abbiamo letto di colleghi che hanno speso intorno alle 70 ore in media sul gioco per spolparlo interamente o quasi, e di altri che hanno speso anche 100 ore per godersi appieno le sue meccaniche e le sue atmosfere. Per cui la base in termini di playtime è sì contenuta ma difficilmente vi limiterete a quello.

Negli ultimi mesi, Kojima ha rivelato molte delle nuove funzionalità del gioco, inclusi il sistema di combattimento, la rivelazione di una stanza personale che consente ai giocatori di interagire con Norman Reedus e una meccanica dettagliata della minzione che fa germogliare funghi.