PlayStation 5 deve ancora uscire sul mercato ma Sony ha già deciso di giocare d'anticipo registrando i marchi di PS6, PS7, PS8, PS9 e PS10.

Questo tipo di protezione del marchio è un evento normale per Sony. Ecco una storia dei marchi "PS" in Giappone:

  • "PS" (marchio registrato nel 2000, lancio nel 1994)
  • "PS2" (marchio registrato nel 1999, lancio nel 2000)
  • "PS3" (marchio registrato nel 2005, lancio nel 2006)
  • "PS4" (marchio registrato nel 2006, lancio nel 2013)
  • "PS5" (marchio registrato nel 2006, lancio nel 2020)

La stravagante mossa della compagnia nipponica non sarebbe dunque una novità e ha semplicemente voluto assicurarsi l'ormai celebre "sigla" con cui si abbreviano le piattaforme PlayStation.

Voi cosa ne pensate di questa notizia? Fatecelo sapere con un commento.