Il lancio di WWE 2K20 da parte di 2K Games e Visual Concepts rimarrà tra i più disastrosi della compagnia statunitense, con numerose lamentele da parte dei videogiocatori per via del pessimo prodotto offerto a quest'ultimi.

È persino dovuta intervenire Sony, la quale ha deciso di offrire agli utenti insoddisfatti un rimborso per la loro versione PlayStation 4 acquistata.

Questa situazione probabilmente ha inizio durante lo scorso agosto, quando lo storico sviluppatore della serie WWE Yuke ha lasciato il titolo nelle mani di un’altro studio di sviluppo, ossia Visual Concepts.

Per via del poco tempo a disposizione, probabilmente il team di sviluppo non è riuscito ad ultimare il prodotto. L'hashtag #FixWWE2K20 è persino finito fra i trend topic su Twitter e la rete è piena di video piuttosto eloquenti sulla condizione del prodotto.

Voi cosa ne pensate di questa decisione intrapresa da Sony? Fatecelo sapere con un commento.