Blizzard Entertainment e Nintendo erano pronte a festeggiare l'arrivo di Overwatch: Legendary Edition su Switch con un particolare evento fissato al 16 ottobre nel negozio newyorkese della compagnia.

Senza alcun preavviso, l'evento è stato inspiegabilmente cancellato da Blizzard, come si può leggere nel tweet pubblicato dalla Grande N sul proprio profilo Twitter.

Sebbene non siano state date spiegazioni è facile intuire che l'evento cancellato è dovuto a quanto accaduto nelle settimane scorse tra il giocatore professionista di Hearthstone, Blitzchung, e le rivolte a Hong Kong.

Subito dopo la squalifica di Blitzchung, infatti, su Internet sono partite rivolte da parte non solo dei giocatori, ma anche di alcuni dipendenti di Blizzard stessa, con Internet inondata da hashtag come #boycottBlizzard e #StandWithHongKong, prendendo anche i protagonisti di giochi come Overwatch per reimmaginarli come sostenitori dei moti di protesta.

La situazione è dunque alquanto delicata, e forse Blizzard ha deciso di cancellare l'evento proprio per non creare ulteriore scompiglio nella community videoludica.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Hanno fatto bene? Fatecelo sapere con un commento.