Un insider del settore ha affermato che PlayStation 5 sarà molto incentrata sulla retrocompatibilità cercando di "abbracciare il passato".

Nell'ultimo podcast di Waypoint Radio, Patrick Klepek ha dichiarato: "Tutto quello che ho sentito su PS5 è stata una grande enfasi sulla "compatibilità", sarà il tipo di console in cui non troveremo solo il futuro, ma anche per il passato; ciò significa che avremo la possibilità di giocare a molti dei vecchi giochi".

Klepek continua quindi a collegare questa affermazione alle numerose voci sul remake di Demon's Souls, che è probabilmente sviluppato da Bluepoint Games. Il discorso suggerisce anche che Sony ha in programma di supportare la possibilità di giocare con i giochi degli ultimi vent'anni su PlayStation 5, ma si tratta solo di speculazioni.

Dovremo aspettare fino al 2020 per ottenere una conferma definitiva dei piani di Sony per la compatibilità con le versioni precedenti, ma è un buon segno la condivisione di questo questo tipo di affermazioni.

Ti piacerebbe giocare a giochi di ogni generazione su PS5? Fatecelo sapere nei commenti.

[wp_ad_camp_1]