Henry Cavill, che interpreta Geralt of Rivia nella serie The Witcher di Netflix, ha recentemente condiviso la sua passione sia per il videogioco di CD Projekt RED che per i romanzi scritti dall'autore polacco Andrzej Sapkowski.

In un'intervista con la rivista francese Premiere, tradotta dall'utente Reddit Valibomba, Cavill dichiara: "Ho scoperto i giochi, poi ho scoperto i libri e l'universo di The Witcher ha significato immediatamente qualcosa per me. Ho spesso pensato di interpretare Geralt. Quando è apparsa l'occasione, non ho lasciato che mi sfuggisse. Non avevo nemmeno la necessità di prepararmi per il ruolo. Perché io respiro, vivo questo universo ogni giorno. Ho già avuto numerose opportunità di pensare come questo personaggio mentre giocavo".

Lo showrunner Lauren Schmidt Hissrich ha detto a Premiere che la sua squadra "non ha copiato nulla dai giochi", poiché il suo adattamento di The Witcher si basa sui romanzi di Sapkowski.

"Questo show rappresenta la terza versione di questa storia. L'obiettivo, per me, era ricreare l'anima dei libri e riportare in vita questi personaggi di cui mi sono innamorata mentre li posizionavo in una nuova struttura coerente in modo tale da creare una storia che abbia un senso".

Cosa vi aspettate dalla serie The Witcher? Ditecelo nei commenti.

monster hunter

[wp_ad_camp_1]