Stando a quanto riportato da Windows Central, Microsoft sarebbe intenzionata ad introdurre la Realtà Virtuale con la prossima Xbox Scarlett.

In rete sono difatti emersi dei documenti che riporterebbero un brevetto definito "boundary mat", che riguarderebbe una sorta di tappeto in grado di creare un perimetro entro il quale potrebbe essere rilevato il movimento dei giocatori, probabilmente attraverso anche l'utilizzo di una speciale videocamera molto simile al Kinect.

Un altro brevetto illustrerebbe una sorta di motion controller che potrebbe essere collegato a un dispositivo da tenere in mano oppure anche al semplice movimento delle mani e degli arti.

Ovviamente queste informazioni vanno prese con le pinze, dato che non c'è ancora un'ufficialità da parte di Microsoft. Inoltre, questi documenti non farebbero direttamente riferimento alla console next-gen del colosso di Redmond, dunque potrebbero riferirsi anche a periferiche per PC.

Cosa ne pensate di questa notizia? Fatecelo sapere con un commento.