PlayStation 5 torna ancora una volta a far parlare di sé grazie ad una recente intervista al game director di Tower Five, lo studio di sviluppo dietro lo strategico Lornsword: Winter Chronicle.

Ai colleghi di GamingBolt, lo sviluppatore Renaud Charpentier ha parlato dell'importanza dell'SSD e di come questa permetta di creare simulazioni più complesse e mondi più ricchi.

"Probabilmente avrete notato che i caricamenti di Lornsword sono decisamente corti, anche sulla generazione corrente di console; noi pensiamo sia veramente importante non interrompere eccessivamente l'esperienza di gioco con pause varie", ha affermato Charpentier.

"L'introduzione degli SSD ci aiuterà molto anche con i giochi più pesanti sotto tale aspetto ma ci darà una mano anche per tutto quello che è in tempo reale. Se il sistema di memorizzazione sarà veramente veloce, infatti, potrebbe essere usato come una sorta di RAM secondaria più lenta, dove immagazzinare grandi strutture di dati".

"Questo potrebbe aprire la strada a simulazioni sempre più complesse e a mondi sempre più ricchi: è un aspetto decisamente interessante su cui lavorare".

Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

ps5