Nel corso di questi anni si sono susseguiti innumerevoli rumor sull'eventuale sviluppo di Bully 2, alcuni di essi smentiti anche dopo pochi giorni.

Rockstar Games non si è mai pronunciata in merito, ma sembra che questa volta a farlo al loro posto ci ha pensato una persona a "conoscenza dei fatti".

I colleghi di VGC hanno difatti contattato una fonte molto affidabile (a detta loro), la quale ha confermato che l'atteso seguito è stato in realtà cancellato 18 mesi dopo la sua messa in sviluppo.

Secondo la fonte, Dan Houser e altri membri di Rockstar avevano lavorato già nel 2008 all'idea di un sequel per Bully, stendendone le linee principali della vicenda e approfondendo anche le prime scene.

Il protagonista sarebbe stato ancora una volta l'iconico Jimmy, con un prologo ambientato nella casa del suo patrigno nell'estate di vacanza tra un anno scolastico e l'altro.

Tuttavia, il team sembrerebbe non essersi mai messo d'accordo su come proseguire la storia ed il progetto è stato ceduto ad un team di Rockstar New England, il quale passo circa 18 mesi al lavoro sul gioco, per fissarne i punti prima di procedere al passo successivo dello sviluppo.

Tra il 2010 ed il 2013 era finalmente disponibile una build giocabile del secondo capitolo, anche se includeva pochi contenuti e solo "una piccolissima fetta" del gioco, che aveva meccaniche da open world e girava sul medesimo engine visto anche in GTA IV e GTA V, oltre che nei due Red Dead Redemption e in Max Payne 3.

Nonostante questo, il progetto non fu mai portato a termine, finendo inevitabilmente per naufragare. Come lascia intendere la fonte stessa, Rockstar Games non ne era pienamente convinta e lasciò scemare gli sforzi per realizzarlo, concentrando i suoi sviluppatori su altri progetti.

"Esisteva ed era giocabile, fu un peccato che non poté mai vedere la luce", affermano le fonti di VGC. È veramente un peccato non aver potuto quantomeno vedere in azione questa build di Bully 2.

Riusciremo mai a poterlo giocare oppure è un progetto completamente abbandonato a sé stesso, che non vedrà mai la luce? Solamente il tempo saprà dircelo...

Bully 2