A marzo, Gerry Rosenthal, doppiatore del protagonista di Bully, ha rivelato che gli piacerebbe partecipare ad un sequel del gioco.

Oggi il doppiatore di un altro personaggio di spicco nel gioco ha rivelato lo stesso desiderio.

Più specificamente, Matt Bush, il doppiatore di Pete Kowalski, ha confermato che gli piacerebbe lavorare nuovamente con Rockstar Games per un sequel del gioco.

L'interesse dell'attore per il progetto è stato rivelato durante un video di domande e risposte ospitato da SWEGTA, uno YouTuber che si occupa principalmente di contenuti relativi a Bully.

Al momento Rockstar non ha indicato nè annunciato di star lavorando ad un seguito del titolo. Il gioco ha 13 anni e non ci sono, ad oggi, prove significative dello sviluppo di un nuovo capitolo.

[wp_ad_camp_1]