Dopo aver svelato che il protagonista potrà essere potenziato come avviene in Deus Ex, il noto sviluppatore Warren Spector torna a parlare del suo System Shock 3 in un'intervista per GameSpot.

Il padre e director del franchise ha difatti parlato di come lo sviluppo di gioco stia procedendo, e dell'intenzione della software house di creare un gioco di livello AAA con un budget però di produzioni AA.

"Sento molta pressione su questo progetto e credo non mi sia mai capitato", ha dichiarato Spector. "Persino quando ho lavorato su Mickey Mouse sapevo che potevamo completare il lavoro e sapevo che eravamo in possesso di un budget e di un team in grado di realizzare le aspettative della gente".

"Ecco, in questo momento siamo in questa zona "AA" e non AAA. Paul Neurath, il mio socio, e io abbiamo preso una decisione consapevole nel considerare di aver percorso il cammino dei titoli tripla A molte volte, e volevamo fare qualcosa di più piccolo. Ma credo che le aspettative da AAA siano ancora qui".

Il director di OtherSide Entertainment ha poi aggiunto, rassicurando i fan del franchise: "Credo che se dovessi parlare col mio team, avresti conferma che li sto spingendo in maniera decisa verso una qualità da AAA ma al prezzo di un AA".

"Ci sono aspettative sullo scopo del gioco e sull'eredità verso i titoli originali, Quindi sì, c’è una certa pressione. Puoi scommetterci", ha concluso.

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

System Shock