Intervistata dai colleghi di Stevivor, l'associate producer di Ubisoft, Ashley Johnson, è tornata a parlare ancora una volta di Watch Dogs Legion e di come è stato pensato dal team di sviluppo francese.

Secondo la sviluppatrice, infatti, questo nuovo capitolo della serie sarà più complesso di quanto fatto trapelare nelle recenti interviste trapelate in rete.

"Questo è probabilmente uno dei giochi più ambiziosi che Ubisoft abbia mai immaginato", ha iniziato Johnson. "Lo è certamente dal punto di vista gestionale e creativo, la più grande sfida finora, e certamente per me, personalmente".

"Per fare questo gioco abbiamo innovato su così tanti aspetti. Watch Dogs Legion è, per quanto riguarda la sfida, è davvero complesso. Credo sia davvero il primo gioco per Ubisoft in cui abbiamo realizzato quali siano i limiti dei test umani in termini di controllo di qualità".

"Avremmo davvero la necessità che l'IA inizi a dare una mano quando si tratta di testare il gioco, proprio a causa della complessità".

Voi cosa ne pensate di queste parole? Fatecelo sapere con un commento.

Nel frattempo vi ricordiamo che Watch Dogs Legion sarà disponibile a partire dal prossimo 6 marzo 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Watch Dogs: Legion