Quello che ha sempre contraddistinto gli ultimi capitoli della serie Call of Duty sono state le esclusive temporali su determinate console, relative a contenuti post-lancio o particolari DLC.

Ma sembra che tale "pratica" non verrà ripetuta con il nuovo Call of Duty: Modern Warfare, almeno stando a quanto si può leggere nel recente post pubblicato da Activision sul proprio blog.

Probabilmente a causa del multiplayer cross-platform annunciato come una delle caratteristiche più importanti e rivoluzionarie di questo capitolo, non ci saranno dunque dei contenuti che arriveranno prima su una piattaforma piuttosto che su un'altra.

Ma la situazione non è ancora del tutto chiara, dato che la stessa compagnia ha affermato che "la maggior parte dei contenuti di gameplay post-lancio" arriveranno contemporaneamente su PC, PlayStation 4 e Xbox One, quindi è possibile ci sia qualche contenuto che possa arrivare prima su qualche console.

In ogni caso, in un post sul blog ufficiale Infinity Ward ha specificato che "mappe multiplayer, nuove modalità, missioni Special Ops e altro verranno rilasciati contemporaneamente su tutte le piattaforme".

Cosa ne pensate di questo annuncio? Fatecelo sapere con un commento.

Call of Duty: Modern Warfare sarà disponibile a partire dal prossimo 25 ottobre 2019 su PlayStation 4, Xbox One e PC.