Dopo essersi doppiamente mostrato al Tokyo Game Show 2019, arrivano ora ulteriori informazioni su Death Stranding ed il suo processo di sviluppo.

Intervistato dai colleghi di Game Informer, il noto game designer Hideo Kojima ha rivelato che non ci sono stati importanti cambiamenti per quanto riguarda il concept, ma ce ne sono stati molti sul lato tecnico.

Kojima aveva inizialmente pensato per il gioco ad una grafica impossibile da replicare nell'attuale generazione di console:

"Il concept non è mai cambiato dall'inizio. Sulla parte visiva, invece, pensavo di fare qualcosa di più, una grafica da PlayStation 6. In molti erano contrari al mio primo concept, ma sono felice che lo staff abbia portato a termine il progetto insieme a me. Ci siamo divertiti giocando il gioco e sono molto contento. Ora è il momento dei giocatori".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? La grafica attuale vi convince? Fatecelo sapere con un commento.

Death Stranding sarà disponibile a partire dal prossimo 8 novembre 2019 in esclusiva su PlayStation 4.

Death Stranding