Durante una recente intervista per VGC, il level designer di CD Projekt RED Max Pears ha svelato ulteriori dettagli sul sistema di personalizzazione presente in Cyberpunk 2077.

Lo sviluppatore ha spiegato che l'intento della compagnia è quello di consentire ai giocatori di creare i personaggi che più desiderano:

"Dovrete scegliere il tipo di corpo che determinerà i genitali del personaggio. Potrete assegnare una voce maschile o femminile a tutti i tipi di corpo, ma la scelta definirà i genitali del personaggio creato".

Inoltre, Pears ha svelato che gli NPC di gioco si rivolgeranno al nostro personaggio chiamandolo per nome e, ovvero V. Non ci sarà alcun appellativo con riferimenti al genere sessuale, come "signora" o "amico".

Questo "aiuterà i giocatori a sentire che gli altri stanno parlando del tuo personaggio e che qualsiasi aspetto avrà il tuo V, sarà sempre il V creato dal giocatore", secondo lo studio di sviluppo.

"Su questo ci siamo focalizzati: la tua versione di V è la tua versione come giocatore e così sarai chiamato in gioco. Vogliamo che i giocatori abbiano la rappresentazione che desiderano".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

Nel frattempo vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 sarà disponibile a partire dal prossimo 16 aprile 2020 su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Cyberpunk 2077

[wp_ad_camp_1]