Ikumi Nakamura è stata in un certo senso l'icona dell'E3 di quest'anno, con la sua esuberante personalità ha trascinato il pubblico presente all'evento durante la presentazione del suo nuovo GhostWire: Tokyo.

Purtroppo, nella giornata di oggi, la stessa Nakamura ha comunicato le dimissioni come creative director presso Tango Gameworks.

"Dopo nove anni come creative director e art director presso Tango Gameworks e ZeniMax, quell'esperienza è terminata", ha affermato la sviluppatrice in un cinguettio sul proprio profilo Twitter.

"Ho imparato molto dai talenti con cui ho lavorato e che rispetto". Al momento non ha dato ulteriori informazioni sul suo futuro nel mondo dei videogiochi, ma noi non possiamo fare altro che augurarle buona fortuna.

Prima di entrare a far parte di Tango Gameworks, ha lavorato per Platinum Games come concept artist su Bayonetta, e prima ancora per Capcom come environment artist per Okami.

Per quanto riguarda GhostWire: Tokyo, invece non dovrebbe subire ulteriori ritardi nello sviluppo.

Cosa ne pensate di questa notizia? Fatecelo sapere con un commento.

[wp_ad_camp_1]