Come forse alcuni di voi ricorderanno, Gears of War era fino al 2014 una proprietà di Epic Games, lo studio ora noto per Fortnite ed il suo discusso store.

Rod Fergusson, uno dei creatori della serie, aveva lasciato la software house subito dopo essersi reso conto che non ci sarebbero stati altri capitoli.

In una recente intervista per GameSpot, lo sviluppatore ha spiegato che "guardammo alla situazione in questo modo: ok, Epic ha messo Gears of War su uno scaffale e ha detto ‘non lo faremo mai più".

"Quindi quando Microsoft ha acquistato Gears, io ero davvero entusiasta riguardo al fatto che possiamo davvero vedere dove questo franchise riuscirà ad andare".

L’obiettivo comune era provare ad "espandere il pubblico e il reach del marchio Gears of War" per riportarlo ai suoi "heyday".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

Nel frattempo vi ricordiamo che Gears 5 sarà disponibile a partire dal prossimo 10 settembre 2019 su Xbox One e PC Windows 10.

Epic Games

[wp_ad_camp_1]