Una beta di Squadron 42, la campagna single-player di Star Citizen, era inizialmente prevista per questo mese ma i ragazzi di Cloud Imperium Games hanno appena comunicato un ritardo di ben tre mesi nei lavori.

La beta era infatti attesa per il secondo trimestre del 2020, ma ora è stata posticipata di circa tre mesi. Di fatto, ora il target è per il terzo trimestre del 2020, ancora senza riferimenti più precisi.

"Avrete notato che la data prevista per il rilascio della beta di Squadron 42 è stata posticipata di 12 settimane nell'aggiornamento alla roadmap", ha affermato Cloud Imperium, "ma questo è un passo necessario come risultato di un cambiamento generale del ritmo di sviluppo, che ci aspettiamo porti a risultati positivi nell'esperienza e nella finalizzazione di Squadron 42".

Questo non fa altro che portare ulteriore scetticismo sul progetto da parte dei videogiocatori.

Voi cosa ne pensate di questa notizia? Fatecelo sapere con un commento.

Star Citizen

[wp_ad_camp_1]