Nella giornata di ieri SEGA ha finalmente svelato il settimo capitolo della serie Yakuza, svelando che questa volta i combattimenti saranno a turni.

A quanto pare questa notizia non ha fatto particolarmente piacere ai fan della saga, i quali hanno pesantemente criticato questa nuova meccanica affermando che renderà il gioco noioso, rovinandone così l'identità.

Tuttavia, il produttore della serie Yakuza, Daisuke Sato, ha scelto Twitter per assicurare ai fan che non sarà così. "Grazie per il vostro prezioso feedback", ha infatti affermato. "Grazie anche a chi ha commentato negativamente, perché sono grato che abbiate adorato la vecchia serie di Yakuza".

"Questo nuovo sistema è un po' come un 'nuovo drago' ed è una grande sfida per me. Ero pronto ad avere dei fan che non avrebbero gradito i cambiamenti: tuttavia non intendo sviluppare un gioco noioso e penso che noi tutti dovremmo fare del nostro meglio per rendere questo lavoro un'opera amata da tutti".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

Nel frattempo vi ricordiamo che Yakuza 7: Like a Dragon sarà disponibile in Giappone a partire dal prossimo 16 gennaio 2020.

[wp_ad_camp_1]