Nell'ultimo anno abbiamo visto Microsoft acquisire numerose compagnie per allargare la cerchia degli Xbox Game Studios e rendere così il futuro parco giochi di Xbox One ancora più interessante.

I giocatori si aspettano ancora altre acquisizione, ma stando a quanto rivelato da Aaron Greenberg in un'intervista per Twinfinite, 15 sembra essere il numero giusto dove fermarsi.

"Ciò per cui sono entusiasta è il fatto che abbiamo aggiunto otto nuovi studi e ciascuno sta lavorando a più progetti", ha commentato Greenberg. "Ci saranno molti giochi in uscita su Xbox e penso che i fan ne saranno davvero entusiasti, più che mai nella storia di Xbox".

"Abbiamo finito con le acquisizioni o ce ne saranno delle altre? È una domanda difficile a cui rispondere. C'è stato un periodo in cui eravamo molto concentrati sull'aggiungere ulteriori contenuti ai nostri studi first-party".

"Allo scorso E3 abbiamo annunciato l'unione di altri cinque team. Poi ne abbiamo aggiunti altri due e Double Fine quest'anno. È stato entusiasmante ed è stato fantastico conoscere tutti questi team e sederci con Ninja Theory o Obsidian o inXile e vedere ciò a cui stavano lavorando pubblicamente o in segreto. Nel tempo condivideremo ulteriori dettagli al riguardo".

"Penso che abbiamo delle buone sensazioni riguardo la mole di contenuti che riceviamo dai nostri studi interni. Le avevamo anche in precedenza ma poi è arrivata l'opportunità di Double Fine che sembrava perfetta per noi. Non si sa mai ma attualmente penso che dove ci troviamo con i nostri 15 studi interni abbiamo ottime sensazioni riguardo i contenuti.

"Che si tratti di supportare Project Scarlett, o Xbox Game Pass su PC e console crediamo di avere un buon numero di contenuti attraverso più generi e più tipologie di titoli in grado di entusiasmare i nostri fan".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

Aaron Greenberg

[wp_ad_camp_1]