La compagnia russa TNT-Premier Studios, TV-3 Channel e Central Partnership Film Company hanno annunciato poche ore fa che un film su Metro 2033, l'opera di Dmitry Glukhovsky, verrà prodotto e distribuito indicativamente nel 2022.

La notizia arriva direttamente dal tabloid americano Variety, il quale riporta per l'appunto che si sta lavorando ad una trasposizione cinematografica delle famose opere dello scrittore russo.

Valery Fedorovich, uno dei produttori del film, ha dichiarato: "Il libro di questo autore russo è diventato famoso in tutto il mondo ed è inserito nel codice culturale dei fan e dei giocatori di fantascienza di tutto il pianeta".

"Per noi e Gazprom Media Holding, questo è un progetto da sogno, il film più ambizioso e su larga scala che abbiamo mai lanciato. Intendiamo investire una somma senza precedenti nella produzione e promozione di questo film sia in Russia che all'estero".

I diritti esclusivi per il film saranno detenuti da Gazprom Media. Mentre l'autore Glukhovsky ha dichiarato: "Metro 2033 è il mio primo romanzo. Ha avuto un ruolo molto speciale nella mia vita e, nonostante abbia ricevuto numerose offerte per adattarlo allo schermo, le ho rifiutate per oltre 10 anni".

"In Russia, non ho visto nessun produttore in grado di realizzare un buon adattamento cinematografico di questo libro. Sembrava impossibile. Ma ora ho finalmente incontrato una squadra a cui posso affidare "Metro"".

"Le nostre ambizioni si sono rivelate simili: creare un film di successo di livello mondiale e lasciare senza fiato anche coloro che hanno letto la trilogia e la conoscono a memoria. Per non deluderli, sono pronto a diventare un produttore creativo del film e contribuire a crearlo dando consigli".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni e di questa notizia? Fatecelo sapere con un commento.

Dmitry Glukhovsky

[wp_ad_camp_1]