Sony Worldwide Studios ha appena acquisito Insomniac Games come nuovo team di sviluppo.

Tuttavia, parlando con Bloomberg in una breve intervista, il presidente di Sony Worldwide Studios, Shawn Layden, ha lanciato una bomba significativa di punto in bianco, che potrebbe persino superare l'annuncio dell'acquisizione di Insomniac in termini di risonanza.

Apparentemente, alcuni titoli multiplayer in futuro potrebbero non essere necessariamente esclusivi per le piattaforme PlayStation.

"Dobbiamo supportare la piattaforma PlayStation, che non è negoziabile. Detto questo, potrete vedere in futuro alcuni titoli usciti dalla mia collezione di studi che potrebbero aver bisogno di appoggiarsi a una base consolidata più ampia di videogiocatori".

Questo potrebbe significare che Sony è disposta a rilasciare questi giochi anche su PC, al fine di sfruttare la sua vasta base di giocatori per creare una comunità molto più ampia, possibilmente unificata attraverso il cross-play.

Questo avvenimento non sarebbe esattamente senza precedenti. Quando la Sony Online Entertainment (ora conosciuta come Daybreak Game Company) esisteva ancora, i giochi online realizzati da SoE sono stati lanciati sia su PC che su PlayStation 4. Questo è stato il caso di DC Universe Online, che include anche il cross-play, così come PlanetSide 2 (che non ha cross-play a causa della natura competitiva del titolo).

Sony Online Entertainment

[wp_ad_camp_1]