Chris Seavor, creatore di Conker's Bad Fur Day e Rusty Pup, ha affermato che il ritorno delle IP Rare come Banjo-Kazooie alle piattaforme Nintendo sia "inevitabile".

La società madre di Rare, Xbox Game Studios, ha adottato una strategia leggermente diversa negli ultimi anni, in particolare con il rilascio di Cuphead sulla Switch e la licenza di Banjo-Kazooie su Nintendo con il DLC per Smash Bros. Ultimate.

Il capo di Xbox Game Studios ha persino indicato che in futuro permetterebbe agli sviluppatori come Rare di creare nuovi giochi per piattaforme rivali.

Microsoft ha acquisito Rare nel 2002 dopo che Nintendo, con cui era stata partner, aveva rifiutato di acquistare lo studio in modo definitivo. Seavor, che ha lavorato presso Rare con Nintendo e Microsoft per quasi due decenni, ha dichiarato a VGC che ritiene gli IP classici di Rare più adatti alle piattaforme Nintendo.

"È significativo, molto significativo ma anche inevitabile", ha detto della possibilità che le IP classiche Rare potrebbero tornare sulle console dell'azienda giapponese. "Basta solo guardare la reazione all'apparizione di Banjo su Smash per notare che questa era una cosa puramente voluta dai fan".

[wp_ad_camp_1]