Dopo aver espresso la sua opinione su PlayStation 5 e Xbox One, ed in particolare del futuro del cloud gaming, il boss di Quantic Dream David Cage ha parlato dei prossimi giochi della software house francese.

In un'intervista per DualShockers, infatti, Cage ha rivelato che i prossimi progetti saranno multipiattaforma sin dal debutto, dato che ora lo studio non è più legato a una piattaforma in particolare.

"Quantic Dream non è più uno studio di sviluppo che lavoro con su una sola piattaforma", ha dichiarato lo sviluppatore.Quindi sì, a meno che non ci siano offerte di esclusività specifiche per un determinato progetto, i nostri giochi in futuro saranno pubblicati su tutte le piattaforme dal debutto".

"Dopo aver lavorato esclusivamente con PlayStation per 12 anni, abbiamo pensato che fosse arrivato il momento per diventare uno studio multipiattaforma e raggiungere così il maggior numero possibile di giocatori".

Cosa ne pensate di queste dichiarazioni? Fatecelo sapere con un commento.

David Cage

[wp_ad_camp_1]