Microsoft prevede di dare il via alle prove per Project xCloud questo ottobre, offrendo un assaggio iniziale delle future ambizioni dell'azienda nel campo dello streaming di giochi.

L'iniziativa in corso mira a permettere di giocare la gamma di contenuti esistente di Xbox One tramite uno streaming basato su cloud a bassa latenza su dispositivi mobili.

Project xCloud ha già visto un'impressionante presenza all'E3 2019, mostrando titoli come Halo 5: Guardians, Gears of War 4 e Resident Evil 7 trasmessi da data center remoti.

Mentre l'anteprima pubblica programmata di Project xCloud si trova a due mesi di distanza, le prime tracce del suo lancio sono emerse tramite il Microsoft Store. Il mercato online di Xbox One ora ospita due applicazioni per la piattaforma di streaming apparentemente legate a test interni. Come scoperto dall'utente TheWalkingCat, le installazioni da 200 MB per "xCloud Test Game" e "xCloud Test Game PAID" potrebbero alludere alla preparazione per alcuni test della piattaforma.

Le applicazioni di prova, purtroppo, non sono disponibili per il download, impedendo un approfondimento dei contenuti dell'app.

[wp_ad_camp_1]