Le informazioni che abbiamo ricevuto, fino ad ora, sulla nuova console Sony, sono state piuttosto deboli.

Dopo che PS5 è stata confermata all'inizio dell'anno, una serie successiva di speculazioni e brevetti hanno annunciato di più sui prossimi passi di Sony nella realtà virtuale e in particolare riguardo l'headset PlayStation VR di nuova generazione.

Come riportato da Inverse, una lista di brevetti e marchi recentemente emessi dalla Sony rivela una serie di dettagli e immagini prototipo dell'equivalente PSVR della PS5 che, a quanto pare, avrà un costo di $ 250 negli Stati Uniti, una tecnologia di localizzazione degli occhi e della testa e potrà persino funzionare in modalità wireless fino a cinque ore di autonomia.

Questi brevetti mostrano anche che Sony mira a una frequenza di aggiornamento di 120 hertz e un campo visivo di 220 gradi.

All'inizio di quest'anno, un altro pettegolezzo ha suggerito che Sony starebbe sviluppando un guanto VR con feedback tattile, che abbinato alle capacità di tracciamento della testa e degli occhi dell'headset PlayStation VR 2, potrebbe dare vita ad alcuni dei giochi più immersivi di realtà virtuale.

Purtroppo non conosciamo ancora una data di rilascio né per PS5 né per i suoi accessori compatibili, ma le scommesse attuali sono per la fine del 2020, specialmente perché Microsoft ha già confermato, nello stesso periodo, una finestra di lancio per la sua nuova console next-gen, Project Scarlett.

[wp_ad_camp_1]