Se avete un account Microsoft, inclusi gli account Xbox, che non usate da tempo, vi conviene accedere almeno una volta, poiché a partire dal 30 agosto 2019, Microsoft chiuderà tutti gli account che sono rimasti inattivi per due anni.

La buona notizia è che questa nuova politica ha il solo scopo di eliminare account morti, duplicati o altrimenti inutili.

Come Microsoft ha spiegato nella sua nuova politica di attività, avere un abbonamento o effettuare qualsiasi tipo di acquisto estenderà lo stato attivo del tuo account. Quindi se si usa l'account Microsoft, per esempio, per un abbonamento annuale a Xbox Live o Microsoft Office, è tutto ok. Anche se l'abbonamento scade, si hanno due anni dalla data di scadenza fino alla chiusura dell'account.

Allo stesso modo, l'account Microsoft non verrà mai chiuso finché si ha del denaro su di esso, o se Microsoft vi deve dei soldi per un rimborso.

Infine potete controllare lo stato del vostro account e vedere quanto tempo si ha a disposizione prima della chiusura tramite la pagina di gestione dell'account Microsoft.

microsoft

[wp_ad_camp_1]